Seguici su
Cerca

Descrizione

Precedentemente conosciuta come Villa Ghersi, fu residenza estiva della Famiglia Ghersi di Torino. 
Nel 1904 il palazzo era abitato dalla famiglia di Antonio Delpiano il quale la denominò Villa Virginia dal nome della moglie, Virginia Dusnasi.
Di erede in erede rimase di proprietà della famiglia fino al1995, anno in cui la sig.ra Ella Pattoni di Torino, pronipote di Virginia, donò il fabbricato al comune di Zumaglia.
È stata sede della Proloco e di altre associazioni, tra cui un associazione a scopo socio-assistenziale denominata "Villa Virginia".
Al piano terra due sale poste nell'ala est, vennero finemente decorate con temi floreali e drappeggi con tutta probabilità dal maestro Oreste Delpiano di Torino, noto a Biella, ricercato soprattutto come decoratore, operante a Zumaglia ed artefice, per esempio, degli affreschi a trompe-l'oeil e delle decorazioni dei soffitti dei vari ambienti di villa Bona, importante palazzo eretto a Zumaglia nel 1885 da Luigi Bona. 
Il salone è normalmente utilizzato in occasione di manifestazioni e iniziative a carattere culturale e sociale, oltre che come sala di rappresentanza per i matrimoni. È possibile visionare le tariffe nel documento allegato.

Foto

Villa Virginia


Documenti allegati



Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri